domenica 3 agosto 2014

Dopo la stesura definitiva e il si in aula a quello che resta della finanziaria delle toppe abbiamo intervistato coso, si il Fac … totum ego di Palazzo D’Orleansise!

Dopo la stesura definitiva e il si in aula a quello che resta della finanziaria delle toppe abbiamo intervistato coso, si il Fac … totum ego di Palazzo D’Orleansise!


Cari amici vicini e lontani abbiamo intervistato Arlecchino servo di due padroni. No, scusate, lo stalliere di Caropepe. Insomma chi è? Sto facendo una figura di …. con i nostri ascoltatori.

Pubblicità! Stop, stop.

Ricominciamo.

<Buon giorno amici della radio Also Sprache Zaratustra. Dopo le fatiche per la messa in porto della Finanziaria regionale abbiamo intervistato il capocomico di palazzo D’Orleans per voi! Lui ci ha raccontato come si è svolta la commedia e ha avuto parole di elogio per i suoi figuranti e per le figuracce che tutto il Governo della RIVOILLUSIONE SICILIANA ha fatto!> 

- Caro Presiniente Crocchetta che ci incocchia di questa pagliacciata farsesca?-

- "Per salvare la Sicilia non serve quello che gli altri dicono, io invoco i caschi blu dell'Onu"!!! – principia prendendo una trombetta di carnevale!

- Scusi, Lei è stato attaccato da alleati, imprenditori e sindacati, ora si chiude a riccio. E, magari,  boccia di nuovo il rimpasto chiesto dal Pd, oggi per farlo domani a calci nel …..?-

- Lei non mi vuole capire ho detto e ripeto che per salvare la Sicilia io invoco i caschi blu dell'Onu!-

- Si e magari l’antidroga e l’antiterrorismo!- lo sapevo che delirava, ma non sapevo a che grado fosse arrivata la malattia degenerativa di questo “Masaniello”! Che fa insisto?-

-Insisti, insisti!-

-  Secondo lei, il basso profilo della Finanziaria approvata all'Ars e la mancanza di riforme non sono colpa del suo governo ma dei partiti, allora?.

- Vogliono il "Cambio di passo del governo? Ci vuole un cambio di passo della politica. Molte cose sono state frutto in questa finanziaria di odi e vendette trasversali! Si c’è l’hanno con me perché ho infilato in giunta i più brocchi di tutta la Sicilia e dintorni, e la zita del mio amicone Lumia, dolce Lumi!

- Scusi, non si sciolga in scilinguagnoli, abbiamo un intervista da fare … continuo?-

- si continua, vai!-

- Scusi buon uomo, “pardon” buon e basta, scusi ancora tolgo pure il buon che non si addice alla sua eccellentissimissima persona di scena del Circo equestre Regione Siciliana. Dicevo, deve cambiare passo chi vuole conservare il sistema…. Mi pare di averle sentito blaterare?!?-

 - Sicurissimo!  A meno che non si voglia che questo governo mantenga lo status quo. E nel Pd chi fa questa richiesta è lo stesso che blocca le riforme, ha capito. Daccordoooo?!-

- Stia calmo, non si agiti e soprattutto tenga la camicia e la cravatta …. Secondo quanto sta biascicando Il Pd in aula "si è comportato come il suo più acerrimo nemico? Dico bene? –

- Oh finalmente, vede che mi capisce! Si può bloccare un'iniziativa solo perché quel territorio non appartiene a un parlamentare? Vi sembra normale che è stato bocciato l'articolo sull'Interporto di Termini Imerese solo per fare un dispetto a Giuseppe Lumia?-

- Lasciamo perdere Lumia e la sua ragazzina assessora dei giochi della gioventù del peloponnesso, lei ha risposto duramente anche a un altro suo alleato: Gianpiero D'Alia dell’UDC?-

- E si, e si, aveva definito "pietosa" la manovra. Critiche irriverenti e inaccettabili, da parte dello stesso partito che ha affossato il cambiamento. Il mio cambiamento. Lo dica ai nostri amici ascoltatori. Io volevo che la Sicilia diventasse un Pianeta e fosse iscritto nell’organizzazione universale del sistema solare! Me lo hanno impedito questi cialtroni. Io stesso volevo diventare un marziano e dare a tutti i siciliani la possibilità di diventare omini verdi. Bassi ma con un XXXXXXXX ….. -

Pubblicità!

<Cari amici vicini e lontani, anche contro tutti, Crocettina non si fa dettare l'agenda politica dal Pd.No e sapete quale è il suo giudizio su questo schifo di impapocchio che lui chiama legge finanziaria regionale? Ora ve lo dico:  "Non fa sognare ma ha rimesso i conti in ordine. La Sicilia sarebbe fallita senza questo governo". Semplicemente abominevole! Diceva mio nonno: al peggio non c’è mai fine e se è così inorridisco a pensare cosa potrebbe accaderci ancora dopo! Da palazzo D’orleans vi saluta con rispetto il vostro Also Sprache Zaratustra, tenetevi forte la discesa è già iniziataaaaaaaaaaaaaaaaaa>

Amici, solo per amor di letteratura vi narro cosa ha detto del Presiniente Crocettina il suo grande ex amico D'Alia: "Solo un cretino non si rende conto del disastro economico in cui ci troviamo e solo un cretino non si rende conto che il clima d'aula è determinato dall'inesistenza di una maggioranza politica e dal dominio assoluto di deputati trasformisti che stanno tutti a elemosinare alla corte del governatore. E io non penso che Crocetta sia cretino... ma che, peggio ancora ... (OMISSIS)".

Il Presiniente Crocetta gli ha risposto in musica cantando così: "I coup de thèãtre al limite dell'insulto non fanno parte della buona politica, perchè quando si  parla di cretini che non capiscono io rispondo che non esiste solo questa categoria ma esiste anche quella dei meteropatici che improvvisamente e per un motivo irrazionale cambiano idea a ogni cambio di stagione: l'onorevole D'Alia non è fra questi ma si sta allenando per entrare nel gruppo".


<Ditemi: po fari chu scuru i menzanotti?>

Zaratustra siculo per servirVi

1 commento:

  1. quanto è bella quant'è bella a città e Pullecenella!

    RispondiElimina