sabato 11 luglio 2015

CROCCHETTA CHI ERA COSTUI?

"Crocetta chi era costui?" dirà il Don abbondio di turno, quando questo pagliaccio tragicomico che sa solo esternare, senza capire quello che dice, andrà a riempire le pagine dell'ei fu! Questo inutile orpello, questa "bandiera di cannavazzo", questo dignitario dell'inutile e del masaniellismo, dovrà, gioco forza, questione di tempo, andare via e scomparire nel libro degli oscuri quaraquaquà di palazzo D'Orleans. Intanto, mano alle statistiche, perchè nel libro dei primati, quello sulla distruzione di un intero corpo amministrativo e di un completo appiattimento sui LADRI D'ORLEANS, le AUTORITA' del pifferaio magico e i Dirigenti Generali ormai generalizzati e riformati e usati come rifiuti da smaltire, questo è un GUINESS che spetta al nostro CARNEADE. Auguri Crocchetta, tanti hanno creduto, per un perverso sentimento razzista mal celato, che un gay fosse sempre un Leonardo. Oggi sappiamo, ed è una grande rivelazione, che anche tra di loro ci sono gli illuminati e quelli, come il nostro cialtrone gelese, allo SCURO, orbi precisi! Auguri siciliani, resistete altri due anni che questo NEANCHE LE BOMBE LO SCOLLANO DALLA SEDIA CHE NON GLI DARà MAI PIù NEMMENO UN UBRIACO sordo muto e cieco!
ALSO SPRACHE ZARATHUSTRA....

Nessun commento:

Posta un commento