lunedì 1 febbraio 2016

INCIDENTI - racconti in pillole

 
INCIDENTI
Il mio cuore è sinistro.
In senso lato.
Ed essendo sinistro non sa dare le precedenze.

E fu quel giorno che in un incrocio di sguardi mi ritrovai dopo pochi secondi con il C.i.d. In mano.
-Non le chiedo chi le ha dato la patente soltanto perché non sopporto le frasi banali
-Mio caro,lei ha proprio una bella faccia tosta
-Io ho soltanto una bella faccia
-Spiritoso e vanitoso
-Consapevolezza
-È sempre così,si ha un cuore malandato da rottamare e si cerca la sciocca a cui farlo riparare,ma si è fatto male i conti egregio signore
-Guardi che il mio cuore funziona molto bene...ha ricevuto qualche colpo ma il motore è stato revisionato da poco
-Dite tutti così...intraprendete lunghi viaggi e poi rimanete a metà strada con la testa infilata dentro il cofano,facendo finta di capirci qualcosa quando non siete nemmeno in grado di aprire un triangolo.
-Un pochino acida...
-Non sono acida! Sono incazzata! Mi ero ripromessa di percorrere la mia strada in tranquillità,di rispettare le regole...si...ogni tanto mi sarei concessa un passaggio...ma che le sto a raccontare?!?
-Di proprietà?
-Cosa?
-No,dico...un passaggio di proprietà?
-No...passaggio passaggio...sa quando qualcuno alza il pollice e tu lo accompagni finché la sua strada è uguale alla tua?
-Guardi,ho capito lei sta facendo di tutto per farmi confondere...mi dia i suoi estremi
-Capelli biondo cenere e 37 di scarpe...
Gli incidenti di percorso non sempre sono deleteri...a volte un incidente aggiusta le cose...e ricordatevi che il vostro cuore anche se venite da destra non vi darà mai la precedenza
Maurizio il Tenia D'Armetta, proprio lui!

Nessun commento:

Posta un commento