lunedì 9 maggio 2016

Venerdì 20 maggio ore 17.00 "Il Teatro si arrampica sul muro" - Riccardo Ascoli

Nell'ambito delle celebrazioni del centenario dalla morte di Pitrè e Salamone Marino, la Biblioteca Etnostorica presenta la prima conferenza-mostra illustrata dal prof. Riccardo Ascoli sul teatro di Figura. Riccardo Ascoli, già professore di urologia presso l'Università di Palermo, nasce a Roma nel 1945 e, dopo la laurea in medicina e chirurgia ottenuta col massimo dei voti e la lode, si trasferisce a Palermo, la Sicilia diviene la sua terra di adozione. E' in Sicilia che nel 1983 comincia ad occuparsi, col ruolo di coordinatore didattico, della Settimana Italiana di Fotografia, ospitata nel villagio turistico di città del mare a Terrasini (PA). Intanto procede la sua carriera universitaria e diviene aiuto e responsabile di Radiologia. Ascoli unisce la sua capacità professionale a una sua dote umana e umanistica e artistica che lo portano a fondare, nel 1986, la Scuola Fotografica Siciliana di Paesaggio. Per la sua attività scientifica, nel 1987, consegue il  premio "Carmelo Bruni" assegnatogli dalla Società Italiana di Urologia. Nel 1986 comincia a dedicarsi agli audiovisivi, gira la Sicilia e la racconta. Autore di pubblicazioni scientifiche, scrive pure volumi d'altro genere come il libro di fotografie "Georgica" (1992), o "Che piccola cosa lettore ti racconto" (1999), seguiranno "Belle le Signore" (2006) e "Il medico imperfetto" (2012). La sua attività artistica e umanistica nel campo della fotografia e della narrativa si allargheranno includendo in seguito anche la poesia in romanesco e il teatro.  Nel 1991 è Presidente Onorario dell'Unione Italiana Fotoamatori.  Nel 2000 viene nominato Direttore dell'Istituto Policattedra di Materie Urologiche. Poliedrico e splendido nella sua elaborata ricerca estensiva che non si limita all'ambito e al recinto della sua ricerca e lavoro scientifico, Ascoli spazia e apre il suo Mondo all'umanesimo, prima dote di un uomo di Scienze e di Cultura. Da qualche anno ha cominciato una ricerca e studio sul Teatro di Figura, la sua conferenza - mostra "Il teatro si arrampica sui muri" si inserisce in questo filone e ci racconta una modalità teatrale che si sviluppa attraverso la fantasia e trasforma un ombra in una scena ... La scuola di Ecologia Culturale, Daniela La Brocca e Ugo Arioti, che da molti anni seguono l'amico Riccardo nelle sue performance, insieme alla Fondazione "Prof. A. Rigoli - Centro Internazionale di Etnostoria" sono liete di presentare questo ricercatore, narratore, autore, fotografo e scienziato che si è sempre speso per far conoscere la Sicilia e le sue profonde radici al punto da divenire per elezione del Popolo di Poggioreale, cittadino onorario del paese del Belice.

Ugo Arioti 

Nessun commento:

Posta un commento