lunedì 18 luglio 2016

Anime Migranti - CultureInMovimento - XI ed. 2016 - Centro Culturale "Kalliope" Massafra (Taranto)



LUNEDI 8 AGOSTO 2016 - ore 21,30 - Ingresso libero
Anime Migranti - CultureInMovimento - XI ed. 2016
Piazza Vittorio Emanuele II (Centro Storico) Polignano a Mare (Ba)
Organizzazione: Associazione Culturale Maharajah

DANEL PUENTE ENCINA e Special Guests:
Daniel Puente Encina – chitarra e voce ( Cile )
Vito Giacovelli – percussioni ( Puglia )
Giuseppe Giancola - tres cubano ( Puglia)

 
 
All’interno del cartellone di spettacoli dell’Estate Polignanese 2016 promossa dal Comune di Polignano a Mare, torna Anime Migranti – CultureInMovimento con Daniel Puente Encina, artista cileno di fama internazionale. Nato a Santiago del Cile, Daniel Puente Encina è un compositore, chitarrista e cantante conosciuto per i suoi svariati progetti musicali, come Los Pinochet BoysNiños Con Bombas e Polvorosa.
Protagonista della storia culturale cilena fin da giovanissimo, è leader della ribelle, antifascista e mitica band new wave-post punk Los Pinochet Boys, il suo primo e controverso gruppo musicale, riconosciuto simbolo della rivoluzione cilena al quale sono stati dedicati vari libri e documentari. Per il loro stile controcorrente e gli spettacoli selvaggi ed esplosivi furono di fatto obbligati dal regime militare imperante a lasciare il Cile. Alla ricerca di nuovi stimoli, Daniel viaggia attraverso Brasile, Argentina, Stati Uniti, Spagna, Inghilterra, Olanda e Germania, trovando ispirazione nella Berlino occidentale della fine degli anni '80.
Dopo la caduta del muro si trasferisce ad Amburgo, dove crea il nuovo gruppo musicale Niños Con Bombas. Nel 1995 questo gruppo multiculturale cileno, brasiliano e tedesco ottiene il riconoscimento del John Lennon Talent Award, raccogliendo al contempo grandi consensi con un tour attraverso Stati Uniti, Sudamerica (Cile, Argentina, Brasile, Colombia con 90.000 spettatori a Bogotá) ed Europa. Il suo latin jazz-ska-rock entusiasma e conquista un importante numero di fan in tutto il mondo, e soprattutto in Germania, dopo il successo dei concerti di apertura dei live di Einstürzenden Neubauten.
Le sue canzoni, come “El Amor se demora”"Ramona", “Skreamska”, “Postcard”, "Cocomoon", "Nunca Diré" e "Not here", fanno parte delle colonne sonore dei film di Fatih Akin come Kurz und schmerzlos (Rapido e indolore), Im Juli (A Luglio) e la sua opera più premiata, La sposa turca.

Per questo nuovo viaggio, Daniel Puente Encina ha messo in valigia due album straordinari: Chocolate con Ají (Cioccolato con peperoncino), cosmopolita, saporito e piccante cocktail di generi pubblicato la scorsa estate, che ha riscosso grandi consensi presso la stampa e Disparo (Tiro), una produzione coraggiosa che colpisce per la crudezza e il minimalismo strumentale. Questo artista eccezionale, residente a Barcellona, unisce la musica latinoamericana con r'n'b e ritmi caraibici.
Ospiti speciali in questa tappa pugliese Giuseppe Giancola (tres cubano) e Vito Giacovelli, talentuoso percussionista nato e cresciuto in Puglia, ma ormai da anni in giro per il mondo.  Scopre da giovanissimo la passione per il ritmo grazie all'incontro con la magica cultura africana.
La passione per la musica lo porta a studiare con grandi maestri le percussioni senegalesi, afrocubane, afrobrasiliane e balcaniche. Nel suo ampio percorso artistico affronta diversi generi musicali: etnica, latin-jazz, salsa, samba, balcan e rock.
Attualmente vive a Berlino dove collabora stabilmente con il cantautore cileno Daniel Puente Encina con il quale ha partecipato all'Habana Jazz Festival 2015.
YOUTUBE   http://www.youtube.com/danielpuenteencina
WEB            http://www.danielpuenteencina.com

Info:
3204838432
tommaso.colagrande@yahoo.it

Nessun commento:

Posta un commento