venerdì 4 novembre 2016

Col cuore - racconto breve di Maurizio D'Armetta

Col cuore

- Buongiorno
- Buongiorno
- Io cerco...
- È nel posto giusto
- Non ho finito di parlare
- È nel posto giusto comunque
- Ne è sicuro?
- Si,da anni soddisfiamo ogni esigenza dei nostri clienti. La nostra famiglia da generazioni si è sempre occupata di venire incontro ai bis
- Si,si ho capito...ai bisogni dei vostri clienti
- No,volevo dire ai bisnonni dei nostri clienti...scherzo naturalmente...dica pure
- Guardi non le farò perdere tempo e le dirò subito quello che ho di bisogno
- Sono qua,l'ascolto
- Io desidero un cuore
- Mmmm...un cuore dice
- Si,un cuore. È un articolo che non trattate,vero?
- No,assolutamente,abbiamo cuori per tutte le esigenze,misure e soprattutto cuori per tutte le tasche.
- Un cuore da taschino?
-No! egregio,intendo che abbiamo cuori anche economici. Di là c'è un reparto di cuori usati a prezzi vantaggiosi. Venga le faccio vedere.
- La seguo
- Guardi,quei tre cuori sopra lo scaffale a destra. Quelli appartenevano a tre illustri politici. Praticamente inutilizzati. Bisognerebbe soltanto riabilitarli e sono in grado di dare soddisfazioni a lungo termine.
- Ecco,questo è il punto io...vorrei...amare a lungo termine...possibilmente per sempre.
- Mi scusi ma ogni cuore è programmato per amare per sempre,probabilmente lei non ha trovato la persona giusta
- Come faccio a distinguere la persona giusta che dura tre mesi da una persona giusta che duri per sempre?
- Semplice dal novantunesimo giorno capirà che non è quella dei tre mesi...mi perdoni sono un mattacchione
- Io avrei qualche altro aggettivo da attribuirle ma lasciamo perdere...
- Guardi questo cuore...
- Bello è bello
- Nutrito a jukebox sole e fior di fragola...
- Un cuore piuttosto giovane direi
- Giusto,preso ad un quindicenne...Luigi
- Che zona?
- Spiaggia di Rimini...questa è roba che scotta...
- Perché così giovane? cosa è successo?
- Sa come sono i giovani? Luigi tenta di attirare l'attenzione della ragazzina e decide di toccare la boa e al ritorno...
- Il cuore ha ceduto?
- No,uno strappo muscolare e glu glu glu
- Come fa ad essere così cinico?
-Non sono cinico,sono un professionista. Lei sa cosa fa un dottore dopo averle diagnosticato un cancro?
- Cosa?
- Le stesse cose che farebbe dopo averle detto il risultato di una partita di calcio. La morte per lui è appunto...un risultato
Le posso dare in locazione un modello qualsiasi e dopo averlo provato deciderà se acquistarlo o restituirlo
- In locazione? A che pro scusi?
- A che pro? Ma scusi,vuole mettere i benefici di poter mettere alla prova un cuore? La reazione davanti un paesaggio,scostare una tenda e vedere per la prima volta un corpo nudo,il primo sguardo rubato a una fanciulla,un bacio in fronte al proprio figlio,i versi di un poeta che si ama...
- Va bene ho capito,prenoto il cuore del ragazzetto
- A che nome?
- Luigi
- Luigi...
- È venuto a riprenderselo
- Si
- Come ha fatto tutto questo tempo senza
- Ci si abitua a tutto
- Se mi è concesso saperlo...perché è ritornato?
- Mio caro,senza cuore ho dovuto calcolare tutto...sempre
- Calcolare?
- Si, la dove manca il cuore lavora il cervello
Un dolore,una tristezza. Calcolare la durata di un abbraccio,la pressione esercitata di due corpi,la temperatura corporea che si mescola ad un altra temperatura corporea e dover fare una media ponderata per poterla confrontare con una scala di valori precedentemente calcolata
L'inclinazione di uno sguardo,il tempo che occorre per poter definire uno sguardo sfuggente,il numero di battiti di ciglio quando si è nervosi,l'intensità e durata degli spilli in testa prima di pronunciare la fatidica frase "Ti amo" e ancora...calcolare l'attrito delle tue mani a secondo il grado di sudorazione,contare le micro lesioni provocate dai denti all interno delle labbra quando il desiderio ti coglie...tutto...ho dovuto calcolare tutto e adesso sono stanco,rivoglio il mio cuore
- E cosa ne farà?
- Finalmente riposerò e mi lascerò andare. Mi lascerò cullare dalle variabili incalcolabili che questa vita ci offre per poter dire un giorno semplicemente...
"Ti amo col cuore"

Nessun commento:

Posta un commento