mercoledì 5 aprile 2017

Spiagge più belle d'Italia: la Sicilia in testa con lo Zingaro e il Plemmirio

Spiagge più belle d'Italia: la Sicilia in testa con lo Zingaro e il Plemmirio

 La porzione di litorale siracusano, area marina protetta fa il pieno di riconoscimenti

La Sicilia in testa tra le 15 spiagge più belle d’Italia del 2017 secondo Skyscanner , sito leader mondiale nella ricerca viaggi che ogni anno stila una classifica delle migliori spiagge italiane, prendendo in considerazione diversi fattori, fra cui la pulizia delle spiagge, lo stato delle acque, l'unicità del paesaggio circostante e, non ultimo anche i suggerimenti dei viaggiatori che utilizzano il sito. Al primo posto la spiaggia della Riserva dello Zingaro mentre al quarto posto spicca la spiaggia del Plemmirio, a Siracusa, seguita dalle Eolie. La spiaggia aretusea è raggiungibile solo a piedi dallo sbocco n.34 dell'Area marina protetta del Plemmirio.

Il sito così giustifica il riconoscimento siracusano: “Giace della Sicania al golfo avanti un’isoletta che a Plemmirio ondoso è posta incontro, e dagli antichi è detta per nome Ortigia. Le magiche onde della Sicilia sono esaltate dai versi del grande Virgilio, che nell'Eneide parla di questa meraviglia naturale a pochi chilometri da Siracusa. Stiamo parlando dell'Area Marina Protetta del Plemmirio, il paradiso dei subacquei dove è possibile tuffarsi nel blu cobalto e scoprire un mondo sottomarino unico. Qui si trovano le spiagge più belle della costa, una su tutte quella libera dello Sbocco 34, un punto strategico per fare snorkeling e diving. Questa che è la spiaggia più amata dai bagnanti è raggiungibile in macchina, fino al parcheggio gratuito sulla scogliera. Poi si scende a piedi... con non poca fatica ma tanta soddisfazione”.

"Non possiamo che essere orgogliosi dell’inserimento dell’Area marina protetta del Plemmirio tra le spiagge più belle d’Italia – commentano Sebastiano Romano e Rosalba Rizza, rispettivamente presidente e direttore dell’oasi marina siracusana  – la natura è stata con noi molto generosa e noi abbiamo l’onore, ma anche l’onere, di proteggere la bellezza di questo splendido tratto di costa. Un lavoro che non è sempre facile perché ci troviamo ogni giorno di fronte a mille difficoltà di ogni genere in questa delicata mission istituzionale.Già il sito per viaggiatori Tripadvisor ci ha premiati con l’eccellenza, e inoltre per il 2017 ci siamo aggiudicati l’Oscar Ecoturismo 2017, promosso e assegnato da Federparchi e Legambiente, e rivolto a Parchi nazionali, regionali e alle Aree marine protette che si siano distinti per interventi propri o di associazioni e privati operanti nel Parco e volti a migliorare l’eco-compatibilità dell’offerta turistica. In quel caso, ad essere selezionate nell’intero panorama nazionale, sono state solo due aree marine e il Plemmirio ha quindi rappresentato il mare protetto siciliano per “gli interventi a favore dell’accessibilità degli sbocchi a mare alle persone diversamente abili”.
 

Nessun commento:

Posta un commento