mercoledì 12 novembre 2014

La Trattativa Stato - Mafia


La Trattativa Stato - Mafia

 
"La mafia ha sempre cercato la trattativa, lo scambio è nella strategia mafiosa", ma "il punto è la risposta dello Stato" e "mai nessuno ha avuto la sensazione di un cedimento dello Stato". Parola di Luciano Violante, sentito come testimone a Caltanissetta nell'ambito del processo Borsellino Quater. Vogliamo capire. Lo scambio, dice, è nella strategia mafiosa, poi aggiusta il tiro, frase di rito, "mai nessuno ha avuto la sensazione di un cedimento dello Stato". Un ragionevole dubbio sorge. In primis conferma che la trattativa Mafia – Stato può esserci stata, anzi è proprio nella logica mafiosa stringere questi accordi e se lo Stato o chi per lui si mette di traverso …

Una cosa è evidente, Violante sa molto più di quello che ha, per salvare la faccia, detto. Senza voler essere, a tutti i costi, figli delle tresche di Palazzo e dei complotti, ma neanche scemi, capiamo che l’argomento, assai spinoso per certi uomini che oggi ancora e nonostante tutto rappresentano e dirigono la Nazione Italiana, ha ragione d’essere tra i fascicoli della Giustizia e le inchieste di Di Matteo e Co.

Luciano Violante poteva ambire, se non fosse stato per il Movimento 5 stelle, che si è messo di traverso, ad una delle più importanti cariche dello Stato. Meditate gente, meditate.

Ugo Arioti

1 commento:

  1. Processo trattativa, parla Siino /VIDEO
    "Per Lima Falcone era un cane rognoso"
    Il pm Di Matteo in aula dopo l'allarme attentati
    Deposizione del collaboratore di giustizia che era definito "il ministro dei lavori pubblici di Cosa nostra". A porgli le domande il pm Di Matteo in aula dopo gli ultimi allarmi attentati

    RispondiElimina