giovedì 21 aprile 2016

Problemi di crescita umana 1 - Etica della vita


Le ragazze e i ragazzi soffrono l'indifferenza, l'incertezza , la solitudine. Ma,  anche gli adulti sono deboli e immaturi...
.... parlando di un suo racconto:

"Io credo che il motivo comune dei miei personaggi sia l'incertezza nella vita ma soprattutto nei sentimenti, laddove anche gli adulti oscillano come pendoli. Rivalità tra colleghi e amicizie fragili, rapporti umani basati sulla convenienza. Le madri hanno atteggiamenti dispotici o permissivi o addirittura violenti. In questo romanzo, poi, manca di proposito la figura paterna. Volevo rappresentare ragazzi senza autorità e adulti autoritari ma solo per finta (incazzati e arroganti). Per paradosso, chi mostra un'identità viene escluso o ghettizzato. L'eccentricità di Manuel ad esempio è l'altra faccia della medaglia della singolare e relegata, quasi ghettizzata, professoressa Caccamo. Un personaggio romantico da un lato, una bugiarda di professione dall'altro".
Ugo Arioti
 

Bullismo, bulimia, diversità. I personaggi sembrano girare in tondo senza scopo. Perché una storia di antieroi?


"A mio avviso due sono i sensi in cui si può intendere l'antieroe. Opposto o contrario alla figura eroica. Ci sono antieroi che contengono elementi eroici ma in senso opposto: ad esempio i malvagi dei fumetti di supereroi sono eroi anch'essi, ma in un contesto criminale. L'antieroismo che rappresento io invece è l'esatta mancanza di attributi eroici, l'elogio della mediocrità. Tenendo presente che tutta la vicenda si svolge in un giorno, trovavo irrealistico che i personaggi più deboli si trasformassero in persone vincenti da un momento all'altro. Nella realtà non tutte le persone grasse e stigmatizzate per il loro peso dimagriscono così come le persone diverse non smettono i panni che le rendono bizzarre secondo il gusto comune per essere apprezzate. Ci sono persone che non trovano il riscatto nella trasformazione, ma nell'affermazione della propria vera indole a dispetto delle malelingue. In questa storia ci sono almeno un paio di persone che sfidano tutto e tutti. Certo, gli esiti sono incerti: ma sono loro i veri eroi".

Eva Clesis

Nessun commento:

Posta un commento