martedì 10 marzo 2015

Una brutta deriva

L'Italia, con l'Europa, sta prendendo una brutta deriva. Le lobbie finanziarie, quelle che hanno ideato, costruito e gestiscono la lunghissima CRISI ECONOMICA CAPITALISTICA dell'Occidente, stanno portando a un punto di non ritorno. Ora Draghi si appresta a raccogliere i titoli spazzatura delle banche europee (ormai tutte SPA internazionali con ampi poteri) per immettere nei CIRCUITI BANCARI (gli strozzini dell'Economia Reale) un fiume di miliardi, 60 al mese, liquidi. La domanda, ingenua, è perché alle Banche che sono già state ampiamente foraggiate dai governi nazionali e non hanno prodotto un solo centesimo di investimento per il futuro e non agli Stati che fanno le riforme e che pensano ai loro Popoli. E' ovvio. Al Sistema non serve dare liquidità alla gente per rilanciare l'economia reale, ma serve il controllo delle persone, serve creare un "Grande Fratello" che gestisce vita e morte di ognuno di noi. Loro vivono sulla speculazione economica e non su quella reale che serve a vivere. ma siamo tutti così imbecilli e stupidi da non capire che Renzi, allineato con il potere finanziario europeo e mondiale sta regalando, letteralmente, 8 miliardi di euro ( la Grecia ne chiedeva solo 7 per rimettersi in carreggiata e fare le riforme sociali, ridando al popolo greco quello che i banchieri anglo-tedesco-ebreo gli avevano tolto con le loro imposizioni devastanti che lo hanno impoverito di più). L'Italia, ricca, si permette di dare all'Europa sovrana 8 miliardi, ne ha dati già 10 alle banche e 7 a Monte dei paschi di Siena, mentre le imprese vengono strozzate dalle Banche e la gente si impicca perché non può pagare le tasse e i dipendenti, le imprese industriali (vedi ex FIAT) se ne vanno nei paradisi fiscali e noi dobbiamo mandare i nostri figli all'estero per garantire loro un avvenire. Stiamo sprofondando e nessuno si vuole svegliare, poi i telegiornali, falsi e ipocriti, ci raccontano e si interrogano sul perché giovani occidentali si vadano ad intruppare con l'esercito della morte: L'Isis. Ma non dicono che L'Isis è una creazione dei servizi "segreti" americani ed ebreo sauditi, no.
Spero che non sia troppo tardi.... per riprendere la giusta rotta e cacciare gli usurpatori della DEMOCRAZIA.
Ugo Arioti

Nessun commento:

Posta un commento